Sprecopoli di vigili a Roma

Visto che siamo ben 5700 ( in una città che ne necessiterebbe quasi il doppio…), raccontiamo come viene sprecato personale quotidianamente a Roma senza che nessuno si degni di metterci mano.

Un esempio fra tanti.

Arriva una telefonata alla centrale operativa. 1 operatore impegnato.

Segnalano un incidente senza feriti. La chiamata viene girata alla centrale operativa del gruppo municipale nel quale viene segnalato l’incidente. 1 operatore impegnato.

Viene inviata sul posto una pattuglia per rilevare l’incidente. 3 operatori impegnati.

Un solo veicolo sul posto che riferisce che il suo specchietto si è rotto a causa dell’urto con un altro veicolo il quale anch’esso ha rotto il suo specchietto. Danni complessivi: 2 specchietti!

Ma l’altro “incidentato”non c’è. Visti i danni e riconoscendosi la colpa riferisce alla controparte che la chiamerà il giorno successivo per risarcirle il danno dandole comunque tutti i propri corretti dati personali ed assicurativi.

Vi ho chiamati perché non si sa mai…” disse la parte.

L’incidente viene rilevato e viene consegnato in ufficio ad un operatore che dovrà lavorarlo. 1 operatore coinvolto.

Si prepara un invito di presentazione per chi si è allontanato per completare l’incidente. L’invito si invia telematicamente al gruppo competente per territorio per la notifica al proprietario del veicolo. Al protocollo in ricezione 1 operatore coinvolto.

L’invito, una volta giunto al protocollo viene smistato all’ufficio che si occupa di effettuare la notifica. 1 operatore coinvolto.

La notifica viene affidata alla pattuglia per completare la consegna. 2 operatori coinvolti.

La procedura, effettuata la notifica, riparte in senso contrario rispetto a quanto raccontato fino ad adesso.

La persona si presenta in ufficio, nel municipio dove abita, e rilascia i documenti e la propria versione dei fatti. 1 operatore.

La pratica ritorna completa all’ufficio che l’aveva presa in carico.

Alla fine della fiera l’incidente, una volta terminato e lavorato, non verrà richiesto e ritirato mai da nessuno perché davvero quel signore risarcì il danno.

Morale?

10 (DIECI) operatori coinvolti solo per questo incidente che nessuno ha poi ritirato.

Un anno fa chiedemmo  proprio questo all’amministrazione comunale.

Pensate che in un anno sia cambiato qualcosa?

Si. Siamo un paio di centinia di meno in servizio.

Evidentemente per il comune ed il nostro comando possiamo permetterci questi lussi per constatare che uno specchietto si è rotto.

Annunci

Sudoku della Polizia Locale

Da un confronto nato nei giorni scorsi su twitter abbiamo avuto la conferma di come, gran parte delle persone, non ha proprio minimamente sensazione di come si distribuiscano le risorse della Polizia Locale di Roma sul proprio territorio.

Il riferimento è sempre più o meno quello : “Siete 6000, dove siete?” Che poi tra il dove ed il siete ci sia sovente anche un’altra parola a scelta oramai non fa più neanche scena.

Quando facciamo riferimento al fatto che quei fantomatici 6000, che 6000 poi neanche è vero, vanno divisi per turni e quindi non ci sono mai 6000 in servizio contemporaneamente già spesso si cade dalle nuvole

Risultati immagini per cadere dalle nuvole

Non capiamo come qualcuno non riesca ad immaginare che 6000 persone non possono lavorare 24 ore su 24 per 7 giorni consecutivi per 12 mesi consecutivi per 40/45 anni consecutivi. Il servizio prima o poi termina e si viene sostituiti da un altro turno. Funziona così anche nelle fabbriche.

Detto questo la risposta che segue è spesso quella : ” siete tutti in ufficio!” Altro mantra da battaglia.

Vi rispondiamo facendovi vedere quel che ha riferito SKY durante il confronto in tv tra Raggi e Giachetti il 15/06/2016

cattura
vigili in ufficio

Il 65% del personale risulta prestare servizio in strada. Inutile continuare a sottolineare come il personale interno lavori gli atti prodotti da quello esterno e non è possibile delegare ad altri le proprie qualifiche di Polizia Giudiziaria.

Ora finalmente abbiamo qualche numero a disposizione: il 65% di 6000 è circa 4000 persone.

Cavolo se sembrano tante. Ma ricordate il fatto che devono essere divise per turni? Se togliamo circa 500 assenti di media al giorno ( tra ferie, riposi, malattie e convocazioni della procura), possiamo dire di avere circa 3500 colleghi a disposizione al giorno. Circa 1500 per turno. Ribadiamo che ci stiamo tenendo molto larghi.

Bastano questi 1500 in servizio a Roma sul territorio?

Come possiamo verificarlo?

Abbiamo utilizzato il sempreverde : tuttocittà. Un tempo compagno fedele nelle nostre auto fino a che non è stato soppiantato da molte app satellitari. Eppure online ancora c’è e divide, come da sempre, Roma in tanti quadratini.

Questi quadratini sono 1800 circa. Facciamo i buoni e consideriamone 1500. Caspita! Proprio lo stesso numero della Polizia Locale!

Diciamo di si, ma il nostro regolamento prevede che il servizio si faccia in coppia. Quindi, se volessimo coprire con 2 colleghi un quadratino di Roma riusciremmo a coprirne solo 750: la metà di Roma!

Tutto questo solo per la Polizia Stradale, la vigilanza sul traffico.

Se succedesse un incidente? Vabbè, togliamo un quadratino e li mandiamo a rilevare un incidente.

Se si dovesse piantonare una buca? Vabbè, togliamo un quadratino e li mandiamo a piantonare.

Se si dovesse piantonare un campo nomadi? Vabbè, togliamo un quadratino e li mandiamo a piantonare.

Se si dovesse controllare un (uno solo) ambulante abusivo? Vabbè, togliamo un quadratino e li mandiamo a controllare.

Se si dovesse sgomberare un alloggio (uno solo)  popolare? Vabbè, togliamo un quadratino e li mandiamo a sgomberare.

Se si dovesse controllare le caldaie con una task force? Vabbè, togliamo un paio di quadratini e li mandiamo a controllare.

Se si dovessero controllare i tavolini esterni di un (uno solo) esercizio commerciale? Vabbè, togliamo un quadratino e li mandiamo a controllare.

Se arrivasse un iosegnalo? Vabbè, togliamo un quadratino e li mandiamo a controllare.

Togli di qua e togli di là ed ancora ti chiedi perchè non vedi la Polizia Locale in giro per Roma?

Non ci nascondiamo. Non ci siamo proprio.

Risultati immagini per nascondino

E’ la somma che fa il totale.

Gira su internet questa foto:

5

Quello che dicevamo da tempo messo in forma visiva.

Le dimensioni contano. Eccome. Specie se poi le prestazioni sono legate a loro.

E che dimensioni ha il corpo della Polizia Locale di Roma? Siamo 5900 circa. Tenetelo a mente.

Sommiamo ora le dimensioni dell’organico delle altre città:

Milano 3000
Bologna 600
Torino 1800
Genova 800
Napoli 2000
Palermo 1400
Catania 350
Firenze 800
Bari 550

La somma è uguale a 11300!

Non c’è che dire.

Se ci confrontiamo con altri corpi (anche loro in sofferenza) ce lo abbiamo ristretto.

L’organico.