Sapete chi pulirà la strada?

N E S S U N O

E’ questo il regalo di fine anno che ci hanno rifilato.

photo_2017-01-03_10-50-25

Le date a cavallo di capodanno sembrano piacere tanto a qualcuno visto che si sovrappongono con metodica quasi ossessiva.

Il 31/12/2013 terminò l’appato che affidava alla ditta il ripristino delle condizioni di sicurezza stradale dopo gli incidenti stradali.

La pulizia delle strade fu affidata di corsa e senza che neanche lo sapessero alla municipalizzata che si occupa della raccolta dei rifiuti a Roma

Il 03/01/2015 questo articolo preannunciava gli avvii delle procedure giudiziarie.

Oggi, sempre 03/01, apprendiamo che l’AMA non se ne occuperà più perchè dopo 3 anni si è accorta evidentemente che questa pulizia non era in convenzione.

E noi che facciamo?

Semplice: chiamiamo le ditte di manutenzione stradale.

Questa la soluzione che sembra essere stata adottata dal Comando del Corpo per “tamponare”( mai termine fu più adatto), ma abbiamo due semplici perplessità:

  1. nei municipi dove non è prevista la ditta?
  2. se non è prevista in convenzione per l’ama è prevista invece nei contratti di manutenzione stradale già applicati?

Noi profetizziamo solo una cosa: faremo di nuovo il gioco delle belle statuine!

Almeno fino a che non si sbrigheranno a firmare questa benedetta convenzione.

Possibile che a Roma non si riesca mai a programmare nulla  prima di arrivare alla sospensione dei servizi e lasciare tutto sulle spalle sempre e solo della Polizia Locale?

Annunci