Ricordatevi questa frase! Sempre!

cattura

SULLA SCALINATA BASTANO I CARTELLI CON I DIVIETI

Lo ripetiamo per dare forza al messaggio lanciato dal Soprintendente dell’area archeologica FRANCESCO PROSEPERETTI.

Glielo ricorderemo al primo attacco che arriverà alla categoria. Ma come? Non bastavano i cartelli?

Questa in soldoni la sintesi dell’idea di sicurezza dei nostri monumenti?

E’ stata pubblicata oggi una sua intervista dove, secondo noi, regala altre “perle”:17

Ci chiediamo se sappia o meno quanto costa un “scorta” fissa ai monumenti questo soprintendente( i soldati vengono comunque pagati)  e ci chiediamo soprattutto come faccia ad essere d’accordo l’assessore Luca Bergamo ben sapendo che, a stretto giro di posta, questa scorta fissa ricadrà, come sempre nella storia romana, alla Polizia Locale di Roma Capitale!

L’assessore Bergamo deve dire eventualmente anche da dove taglierà i servizi per reperire il personale della Polizia Locale da destinare al controllo di questi monumenti, per non nascondere nulla ai cittadini romani.

Che senso ha mettere un cartello coi divieti bene stampati se poi i pur lodevoli “nonni” non avranno alcun potere di intervento se non persuasivo?

Ci immaginiamo già le risposte “non possiamo fare niente” al giornalista di turno e “ci devono pensare i vigili urbani” allo youtuber di passaggio.

Noi la nostra idea di tutela dei monumenti l’abbiamo pubblicata qui, non ci siamo inventati nulla. Accade in molti altri posti turistici mondiali.

Si valorizza e si mette in cassa quel che si ha. E Roma ha davvero tanto.

Se poi la soprintendenza ha a disposizione fondi per pagare il personale ben venga. Un bonifico e giri tutto al comune.

In caso contrario, forse non si è ben capito, Roma nun c’ha na lira per inseguire idee nate tanti anni fa sulla spiaggia di Santa Severa.

portafoglio-vuoto
senza una lira
Annunci

Rispondi (solo se ti sei accertato di avere connesso il cervello)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...