Come si creano i leoni da tastiera?

Forse ci comportiamo come leoni da tastiera anche se non sappiamo ruggire nella vita reale semplicemente perché cambia la modalità comunicativa, la percezione dell’altro, la comunicazione stessa, e con questi aspetti cambiamo noi.” Valentina Deiana, Facoltà di Scienze della Mente di Torino, Psicologa

Partiamo da qui per precisare che siamo convinti che nessuna di queste persone, o veramente poche, nella vita reale si comporterebbero nello stesso modo. E’ per questo che invitiamo sempre a connettere bene il cervello prima di piagiare il tasto INVIO sul proprio PC o smartpone.

Ieri abbiamo assistito al classico esempio di come nascono, si sviluppano e muoiono questi commenti che, come abbiamo visto nelle cronache giudiziarie della stampa, poi possono “mettere nei casini” chi ci incappa.

Su uno dei numerosi gruppi facebook ieri è comparsa questa foto con relativo commento:

1 - Copia

Basta inserire una foto di un veicolo della Polizia Locale, in questo caso 2, unito ad un commento che può ingenerare allusioni ed il gioco è quasi fatto.

Bisogna anche prestare attenzione all’opportuna angolazione della foto. Se nella foto compare anche un bar allora il flame è assicurato.

Inutile dire che basterebbe orientare con un’angolazione diversa la fotografia e nella stessa magari comparirebbero i colleghi che stanno lavorando o un negozio di mobili….

Il resto sta a chi commenta la foto: Leggete alcuni commenti (gli screenshot coi volti e cognomi non censurati sono disponibili):

2 - Copia3 - Copia4 - Copia5 - Copia6 - Copia

Pronto è stato in questo caso l’intervento di un admin della pagina che ha provveduto ad eliminare il commento più pesante.

Sapete poi come è andata in realtà la storia?

Ce la racconta un testimone dei fatti:

Una conferma a queste parole la troviamo qui:

img_9092 - copiaimg_9094 - copia

http://appiohblog.altervista.org/parrocchia-de-rossi-ieri-funerali-della-famiglia-pedicone/

Ecco cosa succede quando si commenta senza avere conoscenza al 100% dei fatti che sono successi.

Secondo voi, chiederanno scusa?

Il Sulpl rimane vigile nell’attività di censura e pronto a tutelare l’immagine e l’onore della categoria e dei singoli anche attraverso la segnalazione di condotte diffamatorie alle autorità competenti

E non da oggi.

photo_2016-08-29_12-45-23

Meditate prima di commentare.

Annunci

3 pensieri su “Come si creano i leoni da tastiera?

      1. Più che leoni li definirei idioti da tastiera, visto che non provano nemmeno di cercare di capire cosa sia successo per davvero, partono con gli insulti a prescindere. Poi quando si trovano dinanzi al giudice piagnucolano.

        Mi piace

Rispondi (solo se ti sei accertato di avere connesso il cervello)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...