La Polizia Locale la deve pagare!

Altro sgarbo dello stato alle migliaia di appartenenti ai corpi della Polizia Locale in Italia!

L’ennesimo.

Inutile ricordare lo scippo della finanziaria del 2011 con l’abolizione della causa di servizio.

Eccolo qui

Cattura

Cosa è?

E’ l’ennesima messa a distanza dei Corpi di Polizia Locale che, nella richiesta di rinnovo dei porti di arma per il servizio (Decreto 28 aprile 1998) dovranno ancora continuare a pagare i certificati medici anamnestici così come disposto da questo decreto del Ministero della Salute.

Salvo accordi città per città con gli ordini dei medici, chiedendo sconti o altro, oppure sulle spalle di tutti i cittadini attraverso le case dei comuni.

Di che cifre stiamo parlando? Roma, a titolo di esempio, ha circa 3.000 agenti armati. Calcolando un costo medio di un certificato anamnestico, bene che vada, di circa 50€, il comune di Roma spenderà al prossimo rinnovo (previsto per il 2017) 150.000€.

Che potrebbero benissimo essere risparmiati.

Cosa chiediamo a questo punto?

image

Chiediamo alla sindaca di tirare fuori le OO. Siamo scurrili è vero, speriamo che ci perdonerete per questo.

Però non possiamo consentire che lo stato scarichi sempre sui comuni, quindi sui suoi cittadini, le sue spese facendo dei finti tagli.

Ad esempio cominci Virginia Raggi a dire qualche NO sugli impieghi della sua Polizia Locale dando precise disposizioni ai dirigenti che gestiscono il corpo.

Non si capisce infatti come mai, per fare un esempio, una disposizione impartita dalla Questura ai propri dirigenti diventi, nella “traduzione” fatta dal comando, una disposizione di servizio invece per la Polizia Locale (protocollo 169711/2016 per chi fosse interessato a leggerla) quindi con successivo nostro impiego.

Ecco Raggi, quando la Polizia Locale viene impiegata in sostituzione delle altre forze di Polizia Statale e poi i cittadini le vengono a chiedere perchè non ci vedono mai, sa allora dove andare a recuperare pattuglie.

Chieda allo Stato di poter risparmiare quei 150.000€, altrimenti tolga le auto dai campi nomadi, tolga le auto che controllano i presìdi antiterrorismo, chiuda il servizio alle 21.00 risparmiando personale da impiegare poi il giorno.

E’ un ricatto?

No.

E’ un risparmio per la città.

Virginia #escile!

Annunci

Rispondi (solo se ti sei accertato di avere connesso il cervello)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...