Compleanno di iosegnalo

17
torta di compleanno

E’ passato un anno esatto da quando si è affacciato sul panorama romano questo strumento elettronico che, tra l’altro, era già presente in città molto più piccole di Roma.

Cominciammo a parlarne da subito: Si parte. Ma dove si sta andando?

Più volte ne abbiamo analizzato i problemi e proposto correttivi nell’ottica di migliorare il servizio reso alla città:

Io segnalo, tu segnali, egli segnala…..e Loro???

Io segnalo, come va?

Io segnalo… una macchina abbandonata. E poi?

Io segnalo: analisi del suo primo trimestre.

IO Segnalo: come stai?

A distanza di un anno vogliamo provare a dare qualche numero di insieme per capire come si è svolto il servizio in particolare ponendoci dalla parte di chi lo ha utilizzato.

Partiamo col dire che in un anno abbiamo avuto 43.000 iosegnalazioni ( da qui a seguire tutte le cifre saranno di poco arrotondate per eccesso o difetto per facilitare i conti) , 117 in media al giorno (anno bisestile), quasi 5 segnalazioni all’ora. Avendo cura di inserire anche l’orario notturno di solito meno utilizzato, insieme a tutte le giornate festive.

13800 io segnalazioni sono state “passate a programmazione”. Significa quindi che 1/3 di tutte quante le segnalazioni sono rimaste in carico al Comando per effettuare, secondo la teoria, degli studi del fenomeno e la successiva messa in opera degli interventi. Come abbiamo avuto già modo di dire, invece, la segnalazione poi torna in carico ai gruppi facendole perdere a volte l’attualità.

Andiamo ora a vedere come sono distribuite le segnalazioni nei diversi 19 diversi Gruppi Municipali:

Trevi 5800 pari a 13,50% del totale

Prati: 3700 pari a  8,60% del totale

Parioli 2800 pari a 6,5% del totale

Sapienza 2465 pari a 5,7% del totale

Casilino 2400 pari a 5,6% del totale

Appio 1930 pari a 4,48% del totale

Tintoretto 1280 pari a 2,97% del totale

Monteverde 1100 pari a 2,55% del totale

Eur 1050 pari a 2,45 % del totale

Aurelio 980 pari a 2,27% del totale

Montemario 925 pari a 2,15% del totale

Tuscolano 920 pari a 2,13% del totale

Tiburtino 800 pari a 1,85% del totale

Prenestino 795 pari a 1,84 del totale

Nomentano 660 pari a 1,5 % del totale

Mare 555 pari a 1,29% del totale

Marconi 540 pari a 1,25% del totale

Torri 510 pari a 1,18 % del totale

Cassia 300 pari a 0,69% del totale

Circa 250 segnalazioni, pari a 0,6% del totale, sono state passate direttamente agli uffici tecnici comunali preposti per la soluzione del problema.

Il dato che ci balza agli occhi è sicuramente quello previsto per i gruppi centrali dove maggiore è l’afflusso di persone, veicoli ed interessi sia professionali sia privati.

Non vi è quel bilanciamento che ci saremmo aspettati nei gruppi periferici dove si passa da numeri molto bassi come Cassia a numeri elevati del Casilino primo tra i “periferici”.

Questo dato si forma semplicemente per un motivo: la presenza o meno sul proprio territorio di un “iosegnalator” iper attivo o meno.

Qui di seguito pubblichiamo una tabella indicante il numero delle segnalazioni fatte tra i 60 che, dall’avvio del servizio, hanno superato le 100 segnalazioni inviate.

17

Solo 5 segnalatori da soli hanno effettuato 8000 segnalazioni, il 18% del totale. In pratica una segnalazione su 5 a Roma è la loro.

Se queste persone vivono e segnalano solo su un Gruppo Municipale ecco che vi è l’alterazione del dato e, con ogni buona probabilità, anche la sofferenza del Gruppo a mettere in campo una risposta efficace.

Se togliamo dal dato complessivo i summenzionati 5, abbiamo una media di segnalazioni pari a circa 200 per ogni persona. Meno di una al giorno.

Ma che tipo di risposta dà la Polizia Locale al “segnalatore d’oro”, cioè colui il quale segnala di più (2.500)?

66 segnalazioni sono rimaste inevase, il 2,64%

1000 segnalazioni hanno avuto una risposta negativa, il 40%

54 segnalazioni sono state passate per competenza alla “Programmazione” del Comando del Corpo, il 2,16%

1360 segnalazioni hanno avuto una risposta positiva, il 54,4%

Nonostante il numero elevato di segnalazioni, le stesse hanno trovato una risposta: positiva o negativa che fosse. Ciò vuol dire che almeno una pattuglia è stata impiegata su 2360 segnalazioni diverse. Il dato negativo è probabile che nasca dal fatto che la risposta alla segnalazione non è stata immediata anche a causa del numero delle stesse e della esiguità delle pattuglie a disposizione.

Immaginiamo che i due maggiori segnalatori siano presenti contemporaneamente sullo stesso Gruppo. E’ molto probabile che la percentuale di interventi negativi possa aumentare di pari passo con l’aumentare del tempo che intercorre tra la segnalazione e l’invio della pattuglia.

Al neo Comandante Porta rigiriamo tutti i quesiti a cui il comandante precedente non ha mai avuto la possibilità o la capacità di rispondere e che sono contenuti negli articoli che abbiamo già pubblicato.

In particolare uno ci sta a cuore: possiamo modificare il software, eliminandone alcuni inconvenienti, o siamo costretti poi a pagare delle penali?

Annunci

Rispondi (solo se ti sei accertato di avere connesso il cervello)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...