Come si combatte la doppia fila?

Non certo con metodi che, dagli anni 50 in poi, si sono alla prova dei fatti dimostrati completamente inutili.

In considerazione del fatto che il migliore dei mondi possibili prevederebbe un impiego costante della Polizia Locale in un progetto tipo “di quartiere” che possa presidiare costantemente ogni strada, questo è vanificato dal fatto che, ad esempio a Roma, ci troviamo di fronte ad 8000 km di strade con una dotazione organica di 5800 unità.

Impossibile da coprire.

Con solo la speranza di vedere incrementato questo numero portando a termine le prove concorsuali che sembrano invece predisposte da Penelope…

Il comune ha allora puntato sulla cosiddetta tecnologia che consente, attraverso l’utilizzo di un occhio elettronico (steet control), di fotografare quante più targhe possibili.

bart-simpson-generator
street control

Nessuno dice però che questo sistema ” al volo” era già possibile annotando le infrazioni sui modelli cartacei ed inviandole successivamente.

Si è trattato solo di impiegare solo su questo incarico più pattuglie contemporaneamente ed in maniera quotidiana.

Una sorta di maquillage,ma poco altro di più.

Allora quale potrebbe essere una soluzione?

Proviamo a spiegarla con questo filmato che ha, nelle sue intenzioni, far spendere pochi soldi al comune ed impiegare al meglio nella sicurezza dei cittadini la Polizia Locale.

Se la teniamo bloccata a fare da bancomat evidentemente non possiamo poi utilizzarla per altro.

O è proprio questo quello che in realtà serve ai comuni?

Annunci

Rispondi (solo se ti sei accertato di avere connesso il cervello)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...