25 Aprile: la resistenza dei Vigili Urbani

Barletta: fucilati dai nazisti perchè “opponevansi a invasori

Sono le vittime dimenticate che dopo l’armistizio si sono ritrovate come le uniche divise in strada e, senza una guida nazionale, furono lasciati al loro destino ed oggetto della furia omicida nazista in Italia.

Era il 1943.

Nel 2016, solamente 73 anni dopo, abbiamo il sospetto di essere ancora senza una guida nazionale  e lasciati soli al nostro destino.

http://www.romatoday.it/politica/sulpm-bandiera-nazionale.html

Questo è il nostro 25 Aprile.

Noi non dimentichiamo da dove veniamo perchè il sacrificio dei colleghi ci ha mostrato la strada da percorrere nel nostro futuro.

Ora e sempre: POLIZIA LOCALE D’ITALIA!

Annunci

Un pensiero su “25 Aprile: la resistenza dei Vigili Urbani

Rispondi (solo se ti sei accertato di avere connesso il cervello)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...