Casilino: pirata della strada individuato e preso

Alle 9.30, mentre una pattuglia del V Gruppo Casilino stava effettuando dei controlli in Piazza dei Gerani, dei cittadini con cenni e urla li informavano di un investimento con fuga di un veicolo tipo Peugeot 207.

Individuato il veicolo sospetto la pattuglia gli intimava l’alt ma il conducente proseguiva la marcia.

La pattuglia riusciva a rilevare il numero di targa e cominciava un inseguimento che non aveva esiti immediati a causa del traffico intenso.

La pattuglia tornava sul posto dell’investimento e soccorreva un anziano di 90 anni italiano con del sangue sul volto e sulle mani.

Cominciavano i rilievi scientifici effettuati dal Nucleo di Infortunistica stradale del Gruppo Casilino diretto dal Comandante Stefano Andreangeli

Il pedone veniva refertato successivamente al policlinico Casilino con un codice giallo.

Cominciavano a  questo punto le ricerche del veicolo e del conducente datosi alla fuga. Diverse pattuglie si recavano presso il domicilio del proprietario, che non era in casa, ma li vi era la madre.

Veniva ritrovato anche il veicolo in un parcheggio privato del palazzo nel quartiere Tor Pignattara. Sul posto giungeva l’avvocato del conducente e, probabilmente perchè oramai  chiuso nel cerchi, annunciava il fatto che lo stesso si stava per costituire.

Il veicolo è risultato poi essere senza assicurazione e revisione, mentre il conducente veniva denunciato per l’omissione di soccorso.

“Nonostante la carenza di personale e mezzi si è riusciti ad individuare ed ad assicurare alla giustizia un altro cosiddetto pirata della strada. Per fortuna vi era una pattuglia nelle vicinanze. Vorremmo avere più telecamere di sorveglianza direttamente collegate con le centrali operative di gruppi in modo da arrivare con l’occhio elettronico li dove l’occhio umano non sempre ci può essere.”

Annunci

2 pensieri su “Casilino: pirata della strada individuato e preso

Rispondi (solo se ti sei accertato di avere connesso il cervello)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...