Pronto, chi parla?

9
Qui di seguito pubblichiamo l’intercettazione farlocca di una telefonata realmente inventata tra un cittadino romano ed il nuovo numero unico di emergenza europeo 112 recentemente inaugurato in pompa magna dalla regione Lazio.

Ore 7.00

Driiiiin, driiiiin.

“Pronto 112 sono Gaia come posso aiutarla?”

“Buongiorno Gaia, sono Rocco. Ho avuto un incidente con una moto”

“Ci sono feriti?”

“Si, il ragazzo che guidava la moto si è fatto un poco male, si è graffiato un ginocchio”

“Va bene, le mando subito un’ambulanza”

“Grazie Gaia, gentilissima”

Ore 7,10 

Ni-nooooò, ni-nooooò arriva ambulanza e soccorre il ferito e lo trasporta in ospedale.

Auto e moto rimangono in mezzo alla strada insieme al conducente dell’auto in attesa.

8

Ore 9,30

“Pronto 112 sono Alfonso Como posso aiutarla?”

“Ciao Alfonso, sono Rocco. Ho chiamato più di un’ora fa per un incidente stradale,ma qui non si è visto nessuno!”

“Non è arrivata ambulanza?”

“No, l’ambulanza è arrivata, non sono arrivati i vigili ancora per rilevare l’incidente”

“No Rocco guarda noi del 112 ci occupiamo solo delle emergenze, se vuoi chiamare i vigili noi non possiamo farlo, devi pensarci da solo. Mi spiace. Prova con 06/67691. A presto e grazie di avere usufruito del nostro servizio”

Rocco, dopo avere chiamato il 06/67691, vede arrivare la pattuglia che si occuperà dei rilievi alle 9,45.

Alle 10,15 può tornare alla sua vita dopo i rilievi di rito.

Questo, ricordiamo, è un dialogo realmente inventato da noi che le cose non sappiamo come e perché succedono…

Non vorremmo mai che questo possa succedere davvero anche perché, sospettiamo, che il problema sarebbe che è la Polizia Locale di Roma che non interviene e non che la stessa, non essendo inserita nel 112 perchè impiegati del comune non forza di polizia, non viene messa a conoscenza di ciò che accade.

Siamo discoli.

Ci inventiamo le storielle e pensiamo sempre male…

Annunci

Rispondi (solo se ti sei accertato di avere connesso il cervello)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...