Tu chiamale se vuoi… rimozioni.

5

Nei giorni scorsi il vice comandante del Corpo ha inviato una circolare a tutti i comandanti in cui si informava che, per ogni richiesta di spostamento a vista dovuto a motivi di ordine o sicurezza pubblica,  la stessa potrà essere disposta unicamente dalla Autorità di Pubblica Sicurezza.

Quindi nè Acea, nè Italgas, nè qualsiasi altra società di servizi ma l’autorità di Pubblica Sicurezza che non è neanche la semplice volante della Polizia di Stato.

Questo perchè se fino a poco tempo fa, con i carri attrezzi a  disposizione del comune, lo spostamento a vista ci pare fosse ricompreso nel contratto di servizio e quindi gratuito per il cittadino, ora con la sospensione di questo servizio ci si avvale dei depositi giudiziari individuati dalla Prefettura che, come dovuto, richiedono di essere retribuiti per la loro opera prestata.

Questi soldi abbiamo timore che presto o tardi possano venire richiesti ai colleghi che hanno operato.

Per questo abbiamo chiesto di escluderci da questo servizio in quanto, se la richiesta deve essere fatta dalla autorità di P.S., allo stesso modo possono pure chiamarsi i carri attrezzi necessari senza coinvolgerci.

Se prima aveva un senso, ora, dopo questa circolare questo senso non c’è più!

Annunci