La grande attesa

5

Dopo la riunione di venerdi, in cui il Sub Commissario Rolli aveva preannunciato la preparazione di una busta paga priva del salario accessorio per i dipendenti capitolini, è stato pubblicato quell’atto amministrativo che consente agli uffici che se ne occupano di predisporre gli stipendi decurtati.

Nessuna particolare sorpresa, solo la conferma dell’amarezza del periodo letta in queste fredde righe “sospensione per il mese di gennaio 2016 dell’erogazione degli istituti del trattamento economico finanziati sul fondo per il trattamento accessorio fatti salvi gli emolumenti connessi alle progressioni economiche orizzontali, indennità di comparto, indennità di docenza insegnanti scuola dell’infanzia, indennità di docenza educatori asilo nido, indennità tempo potenziato“.

Mancherebbe, da quanto leggiamo, la famosa TURNAZIONE. Prevista dal contratto nazionale non sembra essere stata retribuita.

Domani la Dott.ssa Rolli, se la riunione venisse confermata, ci informerebbe della riuscita mediazione col governo. Ci dirà in sostanza che Tronca è riuscito a trovare una sponda a quella delibera ponte che riuscirà solo a spostare la turnazione dalla parte variabile dello stipendio alla parte fissa.

In pratica ci stabilizzerebbero i turni. Sempre con la stessa scusa: la legge regionale 1/2005 del Lazio.

Dalla nostra noi abbiamo la stessa risposta per entrambe le soluzioni della vertenza, ve lo diciamo il giorno prima: non ci importa se la risposta del governo possa essere positiva o negativa, in entrambi i casi per noi si aprirebbe immediatamente la trattativa per la riduzione dei servizi.

A taglio del fondo deve corrispondere taglio dei servizi, perchè comunque riduzione di salario l’avremo in considerazione del fatto che il fondo che paga i servizi del 2016 ancora non è stato neanche pensato, figuriamoci costituito.

Ora siamo al 50%  e 50% come esito. Se il governo darà la sponda è perchè vorrà far vedere quanto buono sia nei confronti dei dipendenti capitolini (ci credete?), se darà la sponda negativa è perché vorrà far cadere tutta la responsabilità su colui il quale ha osato candidarsi alle primarie contro Giachetti (l’unto dalla signoria): Ignazio Maria Marino.

Annunci

Rispondi (solo se ti sei accertato di avere connesso il cervello)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...