Contratto decentrato: che fare?

Innanzitutto costituire ed andare a contrattare il fondo del 2016 dei dipendenti capitolini.

E’ il primo fondamentale passo per capire quante risorse ci sono ed, eventualmente, come spenderle per erogare i servizi necessari alla città di Roma.

Per questo abbiamo richiesto formalmente l’apertura del tavolo di contrattazione. Nel contempo abbiamo richiesto la sospensione di tutti quei servizi aggiuntivi come notti e festivi prima premiati con la produttività ed ora scoperti da tutto se non la semplice indennità di turnazione.

Nel richiedere la riapertura della contrattazione abbiamo anticipato i tempi e ripresentato la nostra idea di Polizia Locale di Roma.

Tronca ora ha la possibilità di fare ripartire il dialogo e far vedere che non gli interessava solo la notte di capodanno.

Scioperare togliendo soldi ancora dalle tasche dei colleghi per noi è una scelta dannosa soprattutto nel continuare ad utilizzare la Polizia Locale come testa di ariete per tutti quanti gli altri dipendenti comunali.

Scegliere l’assemblea generale per il giorno di San Sebastiano serve proprio a quello.

Qualora nel mese di gennaio non venissero retribuiti i compensi del 2015 abbiamo già predisposto coi nostri legali la messa in mora dell’amministrazione incapace di mantenere l’impegno di onorare un contratto che lei stessa aveva imposto con atto unilaterale.

Annunci

Rispondi (solo se ti sei accertato di avere connesso il cervello)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...