Il comando cala il poker!

E 4!

Che forse andrebbe bene anche nella battaglia navale se non fosse che hanno di nuovo colpito e forse affondato.

I gruppi municipali fanno i salti mortali per coprire il servizio notturno che, a causa della scarsità di personale, comporta il depauperamento delle risorse da impiegare di giorno.

Nonostante questo sono diventati 4 i campi nomadi da presidiare in modo fisso e continuativo.

Salone, Salviati, Barbuta ed ora si aggiunge Candoni. Oltre ad altri due, Lombroso e Castel Romano in cui le pattuglie lo sorvegliano saltuariamente.

4 pattuglie fisse sui 19 gruppi municipali più le due saltuarie. Significa che ogni notte, ogni romana notte, 6 pattuglie su 19 ex-municipi, una su 3, non è al servizio della sicurezza stradale ma custodisce e veglia i sonni notturni degli abitanti dei villaggi.

A rotazione i cittadini di Appio, Tuscolano, Prenestino, Casilino, Nomentano, Tiburtino, Parioli, Sapienza, Torri, Tintoretto, Eur, Marconi, Monteverde, Aurelio, Montemario e Cassia non avranno una pattuglia, già è l’unica, sul proprio territorio.

2

Il comune di Roma paga il servizio notturno della Polizia Locale in pratica come per delle guardie giurate che sorveglino questi villaggi. Il tutto dovrebbe essere per prevenire i “fuochi”. Ma essendo le pattuglie fisse ( e quindi fatte fesse) basta spostarsi di pochi metri per accenderlo indisturbati.

Le notti della Polizia Locale dovrebbero essere finanziate coi proventi delle contravvenzioni e finalizzate a prevenire gli incidenti stradali, invece , come se vivessimo ancora nel 1970, teniamo pattuglie fisse e ferme davanti ai campi nomadi anzichè installare delle videocamere come in tutte le città più evolute di Roma.

Poi non dite che chiamate i vigili e non intervengono. Fate una cosa: andate a cercarli davanti ad un campo nomadi. Li troverete di sicuro li.

Annunci

Nuovo servizio per gli iscritti

Nelle caselle di posta abbiamo mandato l’informazione di un nuovo servizio, predisposto dalla Segreteria, destinato a tutti gli iscritti al sindacato.

Si accede solo attraverso la propria email e si avrà a disposizione un elenco di file che a mano a mano andremo ad implementare anche con il vostro aiuto ed i vostri consigli.

I file a disposizione saranno, oltre ai documenti sindacali ed alle informative, anche modulistica e verbali predisposti per lo sviluppo delle attività interne ed esterne del Corpo.

Una specie di archivio virtuale sempre a vostra disposizione.

Un piccolo pensiero per voi che siete sempre nei nostri pensieri.

Sempre al vostro fianco!

La Segreteria di Roma