Vigili per il giubileo assenti a causa rotazioni anticorruzione?

Il 1° Ottobre è stata portata avanti dal Comando del Corpo un’altra ondata di rotazioni per l’applicazione del piano triennale anticorruzione approvato dal Comune di Roma.

Abbiamo posto l’attenzione solamente ai due gruppi centrali come il 1° Prati ed il 1° Trevi in quanto si occuperanno in via principale della gestione del Giubileo della Misericordia.

Fino ad oggi da questi due gruppi, secondo le informazioni in nostro possesso, sono fuoriusciti e quindi trasferiti:

02/01/2015 : 9 unità

08/04/2015 : 16 unità

27/06/2015 : 16 unità

01/10/2015 : 28 unità

Circa 70 unità di personale quindi. Entro il prossimo scaglione, quello a ridosso dell’avvio del Giubileo, si dovrebbe arrivare a circa 100 unità.

A questo punto ci è sorto un dubbio: il personale ruotato può essere di nuovo impiegato sul territorio che ha dovuto lasciare per evitare il radicamento territoriale?

Abbiamo girato la domanda all’Anac ed al suo presidente.

La richiesta a Cantone

Il radicamento territoriale vale solo a giorni alterni?

Crediamo che questo sia una dei tanti punti di caduta di questo piano di rotazioni che, forse anche lo stesso comune, si è accorto sia controproducente soprattutto durante il Giubileo.

Risultati immagini per error

Annunci

Nastro giallo? Leviamolo di mezzo!

11
foto da google
12
foto da google
13
foto da google

Il nastro giallo è molto utilizzato da noi, per i motivi più disparati.

Primo motivo fra tutti la carenza di segnaletica temporanea che il comune dovrebbe invece fornirci in primis per la sicurezza stradale.

Ricordiamo che non è un segnale ma ci aiuta a chiudere strade e zone in occasione di manifestazioni, incidenti e cambi di segnaletica.

Cominciamo ad usarne di meno, come ad esempio per i lavori stradali.

E quando abbiamo finito il nostro servizio, puliamo dove lo abbiamo collocato se possibile.

Se il nastro è sporco chiediamo l’intervento dell’AMA, ma non lasciamolo in giro.