Tso ed i problemi per la Polizia Locale. Il comando mette una pezza.

Ad agosto avevamo provveduto ad avvertire le istituzioni coinvolte negli Aso e nei Tso che la Polizia Locale di Roma svolge questo servizio senza alcun protocollo di intervento sottoscritto tra le stesse parti.

Lo avevamo fatto attraverso questa lettera inviata anche per conoscenza alla Procura della Repubblica di Roma per informarla dell’esposizione dei lavoratori a rischi di natura anche penale.

Il comandante del Corpo a questo punto corre ai ripari per quanto può e cerca di metterci, se non un pannicello caldo, una pezzetta con  questa lettera inviata alle AASL .

Intanto riusciamo a mettere due punti fermi: non si sale a bordo di ambulanza e non si piantonano i malati all’interno delle strutture sanitarie.

Non ci fermiamo ed andiamo avanti.

Stiamo preparando un corso per formare gli appartenenti al corpo proprio sul TSO: su quello che possiamo e quello che dobbiamo fare.

Ci vogliono nell’ignoranza perchè temono la nostra conoscenza dei nostri diritti di lavoratori.

Annunci

Rispondi (solo se ti sei accertato di avere connesso il cervello)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...