e 100 !!!

Abbiamo raggiunto questo importante traguardo grazie alla pazienza ed alla attenzione di tutti voi.

Questo articolo è il numero 100 di questo “neonato” blog.

Siamo partiti quasi per caso l’ultimo giorno di Aprile. Quel giorno totalizzammo 8 visite.

Col senno di poi possiamo dire che forse quei magnifici 8 sono coloro i quali dobbiamo ringraziare proprio di più. Sono quelli che ci sono più vicini.

A Maggio il nostro blog chiuse con 1387 visite e 6 articoli pubblicati. Un numero che ci soddisfaceva. Il nostro target comunicativo era riferito al personale del corpo della Polizia Locale di Roma Capitale. Se il corpo è composto da 6000 elementi avevamo di fatto raggiunto quasi 1/4 del target nel primo mese di pubblicazioni.

Abbiamo quindi cominciato ad aumentare l’offerta di articoli prodotti, allargandola oltre ai dirigenti sindacali, anche agli iscritti ed ai simpatizzanti.

A giugno il nostro blog ha chiuso con 9514 visite e 24 articoli pubblicati. E’ boom! Abbiamo superato il target. Vuol dire che siamo andati oltre. Oltre ai colleghi del corpo abbiamo raggiunto anche persone diverse. Un fenomeno particolare per questo piccolo spazio telematico. A chi stavamo scrivendo e cosa stavamo dicendo? Più analizzavo questi dati e più pensavo che raccontavamo solo il nostro mestiere facendo quello che, come sindacato, ci è sempre riuscito bene: raccontare la verità.

Si affacciavano davanti i mesi estivi ed ero certo che i numeri si sarebbero assestati e rientrati in dimensioni “normali”.

A Luglio abbiamo chiuso con 13190 visite e 41 articoli pubblicati! Caspita! Un’altra sorpresa. In questo periodo un argomento abbiamo preso a cuore ed ha avuto molto seguito: l’esclusione di centinaia di IDONEI da questo che è diventato un concorsone farsa. Questo argomento, come tanti altri, non lo molleremo. Non siamo abituati a mollare.

Siamo arrivati ad Agosto. Questo è il mese delle vacanze. Tutti al mare o in montagna comunque lontani dal web e quindi dal blog.

Agosto non si è ancora concluso mentre sto scrivendo questo centesimo articolo del blog, ma siamo già oltre i 24000 visitatori con 28 articoli pubblicati.

Grazie, davvero. A nome di tutti coloro i quali mi stanno dando una mano a scrivere ed a organizzare questo spazio telematico che, ricordo ancora una volta, è aperto ad ognuno di voi. E’ open source.

Cerchiamo di raccontare un’altra verità o, come in pratica ha riconosciuto anche il Prefetto Gabrielli oggi nella sua lettera, la verità.

100 (mila) volte grazie.

Il Segretario di Roma

Stefano Giannini

Annunci

Prefetto Gabrielli: avevamo ragione noi!

Dopo la lettera che avevamo mandato al Prefetto e pubblicata sul nostro blog in questo articolo, oggi ci è pervenuta la pronta risposta.

risposta di gabrielli

Le dichiarazioni estrapolate dal contesto di una conferenza stampa e pubblicate col solito taglia e cuci avevano cercato, come al solito, di porre in cattiva luce l’operato della Polizia Locale di Roma.

Con questa risposta il Prefetto evidenzia anche come la Polizia Locale sia un “presidio di legalità” non del tutto “gradito”.

In quel gradito ci mettiamo dentro un po’ tutti a cominciare dalla politica in primis.

Una Polizia Locale sganciata con una riforma dai politicozzi di turno, che le stringono legacci solo per evitare che vadano ad intrufolarsi nei loro sporchi giochetti , è quello che richiedono lavoratori e cittadini.

Continueremo comunque a “marcare stretto”. Non abbasseremo la guardia. Sappiamo che la Polizia Locale gli serve come il pane prima, durante e dopo il giubileo.

Per questo staremo attenti al gioco del bastone e della carota.

Non molliamo mai. Ci spiace per loro.

Anche se sono solo politici a mezzo servizio e pure mezzi commissariati….