Ogni atto amministrativo deve essere motivato: tranne i voti ai dipendenti!

001Matassa

Nonostante con l’atto unilaterale abbiano approvato un contratto che l’ex coppia più bella del mondo definì il migliore di tutti i possibili ed immaginabili, la stesa amministrazione non è stata in grado di correggere le errori delle prime valutazioni.

Non bastasse questo non è stata ancora in grado, dopo VI mesi, di dire ai suoi dipendenti perché hanno preso quelle valutazioni e cosa devono fare per migliorarle.

Che abbiano interesse a far si che i dipendenti non raggiungano il punteggio massimo per risparmiare i soldi della produttività e per poi poter dire che i dipendenti non sono stati bravi?

Stanno apparecchiando la tavola mediatica.

Un nemico al giorno dato alla stampa, possibilmente tra i dipendenti, in modo che si eviti di pensare alle magagne dell’amministrazione ed alle sue manchevolezze.

Siamo intervenuti con questa lettera.

richiesta ricompilazione valutazione

Non molliamo mai, ci spiace per loro, neanche d’estate.

Annunci

Rispondi (solo se ti sei accertato di avere connesso il cervello)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...