25 anni

a

Oggi celebro le mie nozze d’argento con il Corpo della Polizia Locale Roma Capitale… L’entusiasmo di quel giorno è ancora vivo nel mio cuore, ma certo è che da due anni a questa parte ce la stanno mettendo tutta per farmelo smontare.. Ogni giorno, recandomi in servizio, mi chiedo: come siamo potuti arrivare a tutto ciò? E dico tra me e me che forse non vale a nulla dare sempre la propria totale disponibilità, inventare soluzioni per risolvere i problemi di tutti, formarsi continuamente a proprie spese per avere competenze in ogni settore da noi trattato (e sono tantissimi), comprare di tasca propria strumenti che l’amministrazione non fornisce ma che qualificano professionalmente il nostro lavoro quotidiano.. Ma poi, una volta arrivata al gruppo, il malumore lascia il posto al senso del dovere, alla solidarietà nei confronti di un cittadino che improvvisamente ha perduto un suo caro sulla strada, alla volontà di aiutare un bambino a ritrovare i suoi genitori, alla tenerezza verso un anziano solo ed intimorito che ha accusato un malore in strada.. Ed allora dimentico tutto e dico a me stessa che questo lavoro lo sceglierei altre mille volte, e sono orgogliosa di celebrare questo anniversario.. Certo è che comunque, di fronte ad un datore di lavoro che ogni giorno non perde occasione di denigrarci agli occhi della gente, non posso fare a meno di chiedermi: perché?..

Maria Teresa Checchi

Annunci

Rispondi (solo se ti sei accertato di avere connesso il cervello)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...